Al Binario 95, al via il progetto Trame di Vita – Storie in cerca di casa, un percorso reso possibile grazie alla Fondazione Haiku LuganoIl progetto propone alle persone senza dimora ospiti dei servizi di accoglienza del Polo Sociale Roma Termini, un percorso per riscoprire la propria storia ed ascoltarsi, sviscerare problemi, metterli in discussione, portarli dall’incoscienza alla coscienza, dal rifiuto alla risoluzione. Attraverso questo itinerario si vuole proporre agli ospiti di Binario 95 di ricostruire e sviluppare le trame delle proprie vite, grazie all’aiuto di esperti in ambito sociale, psichiatrico, psicoterapeutico, educativo e comunicativo. Il processo parte dalla memoria e dall’introspezione, in un contesto di gruppo psicoterapeutico, e si sviluppa attraverso un laboratorio collettivo di narrazione autobiografica, infine divulga e condivide i propri racconti attraverso un laboratorio di scrittura e un giornale di strada.

Nell’ambito del progetto, la prima attività prevista, in partenza il 4 novembre, sono i Gruppi Aperti.

COSA SONO I GRUPPI APERTI

I Gruppi Aperti nascono nel 2018 con l’idea di offrire uno spazio di ascolto, di tipo terapeutico-esperienziale, nel quale “prendersi cura” delle persone senza dimora, rispondere al cambiamento sociale e del terzo settore, promuovere il self-empowerment e la diffusione di community care.

Il gruppo si propone come luogo di accoglienza aperto, dove il giudizio è sospeso. Un luogo di partecipazione ed ascolto, di ri-narrazione della propria storia, di socializzazione, di apprendimento interpersonale e di riappropriazione di un senso di appartenenza.

La sperimentazione fin qui condotta ha rilevato una buona partecipazione da parte dei beneficiari, per i quali si evidenziano buoni risultati, in termini di presenza/frequenza e di risonanza nella vita comunitaria. I servizi di accoglienza hanno rilevato una maggiore adesione al progetto individualizzato e co-costruito con i beneficiari che hanno aderito al gruppo. 

Gli incontri sono condotti dal dr. Giuseppe Riefolo e dalla dr.ssa Silvia Raimondi, con la collaborazione delle dr.sse Fabiana Alberti e Alessia Capasso. 

L’IDEA ORIGINARIA

Il progetto è ispirato all’esperienza ventennale del dr. A. Bento presso il Centro Ospedaliero Psichiatrico di Lisbona e al lavoro con i gruppi di pazienti del CSM dell’Asl RM 1 portato avanti negli anni dal dr. G. Riefolo.

OBIETTIVI

Offrire uno spazio d’incontro, di riflessione e confronto con gli altri, nel quale narrare (e narrarsi) la propria storia.

Rendere “dinamico” e relazionale ciò che nell’offerta assistenziale è meramente concreto.

Contribuire alla costruzione di un ponte tra le realtà del terzo settore e le professionalità psico- sanitarie.

DESTINATARI

Il Gruppo è aperto per definizione, senza alcuna distinzione per età, sesso, nazionalità. È rivolto alle persone senza dimora del territorio capitolino, agli operatori dei servizi sociali e/o sanitari, a volontari e cittadini.

DURATA E TEMPI

Il gruppo si incontrerà a cadenza settimanale, ogni lunedì mattina a partire dal 4 novembre 2019.

Ore 9.30 – 10.00: incontro e colazione.

Ore 10.00 – 11.00: gruppo di discussione.

DOVE

STAZIONE TERMINI DI ROMA | INGRESSO PRINCIPALE VIA GIOLITTI
PIANO -1 | Sala adiacente alla Cappella
(a destra, superate le scale mobili)

PER INFORMAZIONI

[email protected] 

 

BINARIO 95

Via Marsala, 95

00185 Roma

 

Un progetto della cooperativa sociale Europe Consulting Onlus

 

Telefono

06.44360793

Binario95

Partners

Roma Capitale - Dipartimento delle Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute

Ferrovie dello Stato Italiane

Regione Lazio