#Vorreirestareacasa, ma qual è la mia casa?

L’impossibilità di essere affettivi, di stringere una mano, di abbracciare, o anche solo di avvicinarci pesa e ci rende simili a chi da sempre viene tenuto a distanza, ai margini. Solo che noi oggi siamo confinati nelle nostre case, e vorremmo essere fuori, in strada, perché è solo nella strada diceva Gaber che impariamo a conoscere chi siamo. E le persone senza dimora, ironia della sorte, sono in strada e ripetutamente invitati a stare in una casa che non hanno e magari multati. Con la città chiusa e il virus che incombe, vorrebbero davvero stare a casa.

Una riflessione, in questo momento di emergenza sanitaria e sociale, sulla casa, le relazioni e l’affettività, in diretta attraverso un collegamento streaming con Ascanio Celestini, attore teatrale e registra, Alessandro Radicchi, fondatore di Binario 95, e con gli ospiti del centro di accoglienza della Stazione Termini di Roma.

Riguarda qui ? la diretta realizzata venerdì 17 aprile sulla pagina Facebook @Binario 95   

BINARIO 95

Via Marsala, 95

00185 Roma

 

Un progetto della cooperativa sociale Europe Consulting Onlus

 

Telefono

06.44360793

Partners

Roma Capitale - Dipartimento delle Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute

Ferrovie dello Stato Italiane

Regione Lazio

 

 

 

 

Per le fotografie utilizzate all'interno del sito si ringraziano: Massimo Bracaglia, Marco Cavallo, Antonella De Chellis, Sara Gargiulo, Giorgio Pagliarulo, Simona Pesce, Giovanni Sabato, Arianna Screpanti.