Un’iniziativa davvero originale quella lanciata da Cantine Taverna insieme ad Arteprima: una bottiglia d’artista ed un vino speciale, il cui ricavato andrà a sostegno di Binario 95, il centro di accoglienza alla Stazione Termini di Roma. 

“PrimaSera” è un edizione limitata di un vino ottenuto da uve Primitivo e Syrah, con un’etichetta speciale ideata e realizzata da Filippo Riniolo con pezzi di stoffa riciclata, provenienti dal laboratorio di sartoria di Binario 95, che impiega persone in difficoltà nella creazione di prodotti artigianali. L’artista ha immaginato una cucitura di due parti: della notte e del tramonto. Proprio dov’è collocata la “prima sera”. Proprio il momento in cui chi non ha una casa cerca un posto per passare la notte e incontra Binario 95.

La prima sera, infatti, è il momento in cui i centri di accoglienza notturni, come Binario 95, aprono le porte alle persone senza dimora; l’istante di accoglienza, che sigilla la frattura tra il frastuono di giorni faticosi e soli, e il risposo della notte, dove tutti siamo uguali. La prima sera è il momento per stare insieme. 

Per ogni bottiglia di “PrimaSera” acquistata, oltre la metà del ricavato verrà donata al Binario 95 per supportare i servizi di accoglienza e inclusione sociale per le persone senza dimora, più fragili ed indifese in particolare durante questa pandemia. 

Al momento la bottiglia si può acquistare a Nova Siri (Matera) presso Cantine Taverna in Via Tratturo Regio snc o scrivendo/telefonando loro da ogni parte del mondo. Per info: https://cantinetaverna.wine/

Si acquista anche a Matera presso il Taverna Wine Shop in Via fratelli Rosselli 32.

E si può prenotare, in attesa di poterla acquistare direttamente, presso l’enoteca Cervelli in Via Giuseppe Ponzi, 1-3 a Roma (06 807 2102). 

Seguiranno iniziative online per promuovere la diffusione dell’iniziativa.

BINARIO 95

Via Marsala, 95

00185 Roma

 

Un progetto della cooperativa sociale Europe Consulting Onlus

 

Telefono

06.44360793

Partners

Roma Capitale - Dipartimento delle Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute

Ferrovie dello Stato Italiane

Regione Lazio

 

 

 

 

Per le fotografie utilizzate all'interno del sito si ringraziano: Massimo Bracaglia, Marco Cavallo, Antonella De Chellis, Sara Gargiulo, Giorgio Pagliarulo, Simona Pesce,
Giovanni Sabato, Arianna Screpanti, Melissa Svenson.